Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Uno su dieci

Le stime dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico dicono che la disoccupazione nei paesi membri salirà al 10,1 per cento entro la fine del 2010, contro l'attuale 7,5 per cento. Le trenta economie più sviluppate, quanti sono i paesi aderenti all'Ocse, raggiungerebbero così la soglia dei 25 milioni di senza lavoro. La crescita più rapida del tasso di disoccupazione dalla fine della seconda guerra mondiale.