Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Hard Landing

Il parallelo proposto da Viral Acharya, Matthew Richardson e Nouriel Roubini colpisce l'immaginazione. Per capire costa sta accadendo al mondo della finanza – dicono i tre economisti – può essere utile fare un confronto con il settore dell'aeronautica civile. Negli anni '70 il Concorde era l'orgoglio dell'aviazione commerciale e incarnava lo spirito della spinta oltre i limiti. Era l'aereo più sofisticato, più innovativo, più tecnologico. L'incidente del 25 aprile 2005, a Parigi, ha distrutto ogni fiducia nel supersonico anglo-francese. Da allora si è presa un'altra strada: anziché sostituire il Concorde con una macchina ancora più sofisticata e performante, l'aviazione civile si è definitivamente orientata verso mezzi subsonici, molto più lenti ma anche meno costosi e più semplici da mantenere. Anche la finanza ha avuto la sua stagione supersonica, con i subprime e altri sofisticati strumenti spinti oltre il limite. Si sono sviluppati a ritmi forsennati per due decenni. Poi è arrivato l'atterraggio brusco. Anzi lo schianto. Ed ora ci si guarda attorno alla ricerca di qualcosa di più semplice e sicuro…