Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Cambiavalute

S-DOLLAR-large La Cina scalda i muscoli in vista del prossimo G20. E il governatore della Banca centrale, Zhou Xiaochuan, fa sapere che considera sempre meno saggio affidare ad un'unica moneta le riserve valutarie del proprio paese (sono le più ingenti al mondo: 2 trilioni di dollari). La vulnerabilità della valuta statunitense sta facendo perdere ai cinesi la loro proverbiale pazienza. In futuro, mandano a dire, la moneta di riferimento per le riserve interne e per il commercio internazionale potrebbe cambiare, abbandonando a se stesso il dollaro troppo ballerino. Anche questo primato americano è entrato nel mirino di Pechino.