Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Sistemi di allerta tempestiva basati su suore

La questione dibattuta oggi, alla convenscion CGM, era: perché nessuno ci aveva badato prima? Naturalmente a cose fatte sono capaci tutti. Ma un sistema di allerta tempestiva funziona quando anticipa gli eventi, se invece li razionalizza a posteriori è una bufala. Perché dunque nessuno ha dato retta alle suorine?

Loro da tempo dicevano:

Guardate che non si è mai vista una cosa del genere. Qui sono tutti matti. Ci sono banche che si sono messe a prestar soldi come se piovesse, anche se non ci vuole un genio per sapere che non potranno restituirli. Ma come può funzionare un sistema del genere? Dove sta il trucco? Perché un trucco di sicuro da qualche parte deve esserci.

Non avevano torto. Altro che storie: loro quei quartieri-ghetto delle metropoli americane li conoscevano bene. Non ci voleva mica una laurea a Yale, o una tesi di dottorato sulle bolle finanziarie, per capire che certi debitori non sarebbero mai stati solvibili. Sarebbe bastato un minimo di buon senso e scarpe robuste per girare di casa in casa. Proprio quel che mancava invece ai finanzieri dai mocassini di Gucci.

Quel che poi è successo lo sappiamo. E sembra oltretutto che stia accadendo di nuovo, senza neanche il tempo di un piccolo pentimento. Che sarebbe appunto roba da suore, non certo da signori dei derivati e dei sub-prime.

In compenso, benché la finanza abbia ripreso il suo corso come se nulla fosse, qualcuno si è accorto delle suore. Meglio tardi che mai si potrebbe dire. Se non fosse che la tardiva scoperta della saggezza delle religiose americane, impegnate a scarpinare nei suburbi di Chicago o Los Angeles, sembra sia avvenuta ad opera  della categoria che avrebbe dovuto avvertirci per tempo (e che invece è stata presa di  sorpresa, vittima  delle lacune delle proprie teorie). Quella degli economisti, insomma, che per recuperare credito hanno stabilito di introdurre un nuovo parametro. Per il futuro le società di rating dovranno adottare il "nun early alert system", sistema di allerta tempestiva basato su suore. Forse non sarà un metodo del tutto scientifico, e forse nemmeno ecclesialmente ortodosso, ma di certo ha un'efficienza superiore rispetto ai sistemi di valutazione del rischio pre-crisi.

Ora – statene pur certi – ci sarà materia per dissertazioni di ricerca, dibattiti e pubblicazioni scientifiche. Ma resta il quesito impertinente: perché qualcuno non se ne è accorto prima?